Guida. Come creare una penna USB di installazione di Windows 10 con Rufus

Abbiamo già visto come scaricare la ISO di Windows 10. Con questa guida impareremo a creare una unità USB di installazione di Windows 10 con un potente strumento gratuito chiamato Rufus.

  • Cliccate sul seguente link alla pagina di download di Rufus o, in alternativa, cercate ‘Rufus‘ su Google.

https://rufus.akeo.ie/

  • Scorrete la pagina e sotto ‘Ultimo aggiornamento‘ cliccate su ‘Rufus‘ (la versione disponibile mentre scriviamo è la 3.1)
  • In pochi secondi il file .exe di Rufus sarà nella cartella di download del browser che state utilizzando. Cliccateci sopra.
  • Una volta aperto il programma, inserite la vostra chiavetta USB da almeno 8 GB. Ricordate che tutti i dati eventualmente slavati sulla chiavetta verrà persi!

  • Selezionate la chiavetta USB dal menù a tendina ‘Dispositivo/unità‘.
  • Dal menù a tendina ‘seleziona boot‘ scegliete ‘Immagine disco o ISO (seleziona)‘.
  • Adesso cliccare sul bottone ‘SELEZIONA‘ e scegliete l’immagine ISO di installazione di Windows 10 dalla cartella nella quale avete salvato il file (di solito è nella cartella di dowload del vostro browser).
  • Lasciate le impostazioni predefinite per tutto il resto (vedi immagine sopra).

  • Siamo arrivati all’ultimo passo. Cliccate sul bottone in basso ‘AVVIA‘.

La creazione del dispositivo di installazione di Windows 10 con Rufus richiederà solo pochi minuti a seconda della velocità della vostra chiavetta e del vostro PC.

Come far partire l’installazione di Windows 10?

Per poter installare Windows 10 su altri dispositivi dovrete inserire la chiavetta di installazione prima dell’avvio del computer.

Ogni PC è diverso: alcuni leggeranno la chiavetta automaticamente senza il vostro intervento mentre altri, invece, faranno semplicemente partire il sistema operativo già installato sull’hard disk. In questo secondo caso dovrete premere ripetutamente sulla vostra tastiera un tasto specifico per indicare al PC quale unità dovrà essere letta per prima (in questo caso la penna USB).

Controllate sul manuale il tasto corretto ma di solito si tratta del tasto ‘esc‘ o uno dei tasti funzione in alto sulla tastiera come ‘f2‘.

Se avete dubbi e domande su questa guida lasciate un commento qui sotto.